Imparare l’inglese con Harry Potter

Imparare l’inglese con Harry Potter

Nonostante la saga sia giunta già da anni al suo ultimo capitolo, Harry Potter resta un ever green per gli amanti del genere e un ottimo prodotto cinematografico da guardare in lingua originale per abituarsi all’ascolto dell’accento British.

Inoltre, ci sono alcuni modi di dire presenti nei vari libri / film della saga che possono ritornare molto utili in una conversazione in inglese. Naturalmente tieni presente che quelli che sono modi dire “babbani” sono stati tradotti nella lingua dei maghi.

Scopriamoli insieme!

5 Modi di dire in inglese famosi in Harry Potter

Time is Money – Il Tempo è denaro

Pronunciato nel linguaggio dei maghi, “Time is Galleons”, da Fred e George Weasley questo è un modo dire molto usato e che ti può ritornare molto utile durante una conversazione.

Don’t count your chickens before they hatch – Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco

Nel linguaggio di Harry Potter la frase esatta è “Don’t count your owls before they are delivered”, e indica di non affidarsi a qualcosa che non è ancora avvenuto.

To have a heart of stone – Avere un cuore di pietra

Nell’inglese di Harry Potter si dice “to have a hairy heart” (un cuore peloso) e decisamente non c’è bisogno di aggiungere altro!

No room to swing a cat – Essere schiacciati come sardine

Naturalmente non è una vera è propria traduzione ma il senso di questo modo di dire è lo stesso. Tradotto nel linguaggio dei maghi è invece “Wasn’t room to swing a Kneazle” e viene pronunciato da Hagrid per far capire com’è il luogo in cui vivono i giganti.

Elephant in the room – Elefante nella stanza

E’ un modo di dire che anche in italiano indica quando è presente un enorme problema, che tutti fanno finta di non vedere nonostante sia così evidente. In inglese magico è “Erumpent in the room”.

Commenti