Come è nata la lingua inglese e perchè è così diffusa

Come è nata la lingua inglese e perchè è così diffusa

Tutti parlano inglese e se non lo parlano, dovrebbero impararlo. Perchè? L’inglese è una porta verso il mondo e permette di comunicare ovunque si vada: è un vero passaporto. Eppure non è stato sempre così. Solo nel corso del XX secolo, dopo la seconda guerra mondiale, l’inglese è divenuto la lingua più usata, sorpassando il francese, che a sua volta aveva sostituito il latino a fini di comunicazione diplomatica e scientifica.

Dopo la seconda guerra mondiale, in seguito alla supremazia economica e politica degli Stati Uniti conseguita l’inglese è divenuta la lingua più studiata nel mondo, nonché la più importante in ambito economico, strumento per la comunicazione fra etnie prive di connessioni culturali, scientifiche o politiche.

È veramente davvero la lingua più diffusa?

A quanto pare no. La lingua inglese è seconda per diffusione, sorpassata solo dal cinese. 

Si calcola che i parlanti inglese come lingua madre siano circa 400 milioni, mentre sono circa 300 milioni coloro che lo parlano accanto alla lingua nativa. Sono infine circa 200 milioni quelli che lo hanno appreso a scuola, in paesi dove questa lingua non è in uso.

Il numero di coloro che usano l’inglese come lingua seconda o straniera supera dunque quello di coloro che lo parlano dalla nascita. Questo fantastico idioma è la prima lingua in moltissimi paesi.

Speech bubble made up from hundreds of words

Perchè l’inglese è così diffuso?

Sebbene sia una lingua che ha una sua complessità, è ritenuta da molti una lingua non troppo difficile da imparare. Inoltre l’inglese ha un relazione molto forte con altre lingue. Nella sua evoluzione infatti è stata attraversata da invasioni, guerre, influenze da ogni parte del mondo.

È una lingua ibrida che ha sia elementi di latino che elementi di lingue germaniche. Questa sua evoluzione ha contribuito fortemente a renderla la lingua più parlata al mondo.

Le origini

L’inglese ha avuto varie fasi che hanno permesso la nascita e lo sviluppo. Tradizionalmente l’evoluzione dell’inglese conosce 3 tappe fondamentali: Old English, in cui si forma un linguaggio molto influenzato dalla cultura delle tribù germaniche che cominciarono a insediasi nella Britannia dalla Germania, nel V secolo A.C.; Middle English, un periodo di forte influenza tra invasioni vichinghe, la conquista normanna e il latino che era la lingua clericale, a partire dal 1100; Modern English, il grande cambiamento che, a partire dal 1500, porterà alla lingua contemporanea che tutti conosciamo e porterà la lingua inglese ad allargare sempre di più i suoi confini.


Impara l’inglese!

Commenti