Buckingham Palace: tutte le curiosità sul palazzo reale

Buckingham Palace: tutte le curiosità sul palazzo reale

Buckingham Palace è la residenza londinese dei sovrani d’Inghilterra ed è una tappa immancabile per il tuo viaggio a Londra. È un attrazione che attira turisti da tutto il mondo ma anche il quartiere amministrativo della monarchia e il luogo in cui si svolgono cerimonie e banchetti ufficiali.

I sudditi si radunano fuori dai cancelli per salutare la regina o gli altri membri della famiglia reale quando, in occasioni particolari, si affacciano al balcone della facciata centrale.

Quali curiosità nasconde il Palazzo?

  • Il terreno in origine dove si trova Buckingham Palace apparteneva ai monaci di Westminster. Su questo fu edificato la Goring House e la Arlington House, che nel 1700 per onorare il politico John Sheffield, che era Duca di Buckingham, divenne Buckingham House.
  • Inizialmente si chiamava Buckingham House, perché solo le case appartenenti alla famiglia reale potevano godere nel nome “palace”. Ci volle molto tempo per convincere il Parlamento a stanziare fondi per il rinnovo di Buckingham House e farlo diventare un palazzo reale.

  • Giorgio III che non voleva vivere a Kensington Palace comprò Buckingham Palace per ospitare la famiglia reale perchè vicino a St James’s Palace. 14 dei suoi 15 figli nacquero a Buckingham Palace.
  • Amadeus Mozart suonò a Buckingham Palace quando aveva solo sette anni.
  • Buckingham Palace ha ben 775 stanze, 188 delle quali sono per il personale. Ci sono inoltre 19 camere di Stato, 52 camere da letto per reali e ospiti, 92 uffici e 78 bagni. Il Palazzo è lungo 108 metri, profondo 120 metri e alto 24 metri.
  • La sala più grande del palazzo è la sala da ballo, dove oggi hanno luogo investiture e banchetti di Stato. È lunga 36.6m, profonda 18m e alta 13.5m. È stata inaugurata nel 1856 con una festa per celebrare la fine della guerra di Crimea.
  • La regina Victoria fu la prima a viverci a tempo pieno, ma non trovava il palazzo comodo e abbastanza spazioso. Fece degli interventi di grande rinnovo, inclusa la rimozione dell’arco di marmo che si trovava all’entrata.

The Canada Gate at Green Park in London, England

  • Dentro Buckingham Palace si dice che vaghi un fantasma di un monaco con tanto di catene che appare solo il giorno di Natale.
  • Ci sono due addetti alla manutenzione che lavorano full time solo per la manutenzione dei 350 orologi, molti dei quali antichi, che si trovano nel palazzo. In totale lavorano a Buckingham più di 800 persone.
  • A Buckingham Palace ci sono 1.514 porte e 760 finestre. Tutte le finestre sono lavate ogni sei settimane.
  • Buckingham Palace fu colpito da 9 bombe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale.
  • Il giardino di Buckingham Palace si estende per 40 ettari e comprende una zona atterraggio elicotteri, un lago e un campo da tennis. È sede di 30 diverse specie di uccelli e più di 350 diversi fiori selvatici, alcuni molto rari. Si trovano ancora gli alberi di gelso piantati quando quando il re Giacomo I voleva coltivare i bachi da seta.

Lake in London's Green Park.

  • Più di 50.000 persone, ospiti di banchetti, pranzi, cene, ricevimenti e feste in giardino, visitano il Palazzo ogni anno. La cucina di Buckingham Palace è in grado di servire un pasto a un massimo di 600 persone alla volta.
  • L’unico monarca nato e morto a Buckingham Palace è stato Edoardo VII. Quando nasce o muore un membro della famiglia reale sono apposti degli annunci sul cancello principale del palazzo.
  • La regina attuale abita con il marito al primo piano della parte che guarda Green Park, in tutto hanno 12 stanze tutte per loro.
  • Le State Room sono aperte al pubblico quando la famiglia reale non abita a Buckingham Palace, solitamente in agosto e settembre. Quando la regina è a casa il pubblico può vedere la sua bandiera personale che sventola davanti al palazzo.

Buckingham Palace Sign

  • La visita del pubblico al palazzo comprende tra le altre cose: la Sala delle Guardie che ha bellissimi arazzi e magnifici lampadari; il Salotto Verde, dove entrano gli ospiti ufficiali durante le cerimonie reali e che fa da anticamera alla Sala del Trono, tappezzata di damasco rosso, dove si trovano i troni rosa del re e della regina con le iniziali “ER” e “P”; Sala da pranzo di Stato, le cui pareti sono ricoperte di ritratti di re e regine; il Salotto Blu decorato con colonne in finto onice; il Salotto Bianco in cui vengono ricevuti gli ambasciatori stranieri; la Sala da ballo per ricevimenti ufficiali e cene di Stato.
  • Buckingham Palace conserva anche importanti opere d’arte. La Galleria dei Dipinti dove sono custoditi Raffaello, Tiziano, Van Dyck, Rembrandt, Rubens, Turner e tanti altri. C’è anche la Galleria della Regina dove a rotazione vengono esposti pezzi della collezione d’arte della famiglia reale considerata una delle collezioni private più belle al mondo.

 

Commenti